Università degli Studi di Milano - Centro di ricerca sulle cellule staminali

Roberto Cingolani all’UniStem Day

Il direttore dell’IIT parlerà di Nanotecnologie per l’essere umano

Mancano pochissimi giorni alla 6° edizione dell’UniStem Day, che anche quest’anno si preannuncia ricca di eventi in ogni città. Tra i momenti in comune il video iniziale di benvenuto, che verrà proiettato in contemporanea in apertura di giornata, e il collegamento audio tra le Università partecipanti alle 9:30. Alle 11:30, invece, sarà la volta di Roberto Cingolani, direttore scientifico dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, che in diretta streaming da Milano parlerà di Nanotecnologie per l’essere umano.

La carriera di Cingolani inizia nel 1985 quando si laurea in fisica presso l’Università di Bari. Seguono un dottorato presso la stessa Università e un diploma di perfezionamento alla Scuola normale superiore di Pisa nel 1990. Negli anni a seguire gira il mondo tra il Max Planck Institute di Stoccarda, l’Università di Tokyo, e la facoltà di ingegneria elettronica dell’Università di Richmond in Virginia. Dopo cinque anni come professore associato di fisica generale presso il Dipartimento di scienza dei materiali dell’Università di Lecce, nel 2005 viene nominato direttore scientifico  dell’Istituto italiano di tecnologia (IIT) di Genova. Autore di più di 700 pubblicazioni su riviste internazionali, all’IIT si è dedicato soprattutto allo studio della scienza dei materiali e delle nanotecnologie interdisciplinari, e ha all’attivo circa 30 brevetti.

L’IIT, centro d’eccellenza italiano, nasce nel 2003 per promuovere lo sviluppo tecnologico e la formazione avanzata del paese ed entra a pieno regime nel 2005 dopo un periodo iniziale di avviamento di due anni. Le aree di ricerca spaziano dalla robotica, alle neuroscienze, dalla nanochimica alla nanofisica. Tra tutti i riconoscimenti e risultati ottenuti in questi anni, senza dubbio il più famoso è il piccolo iCub, il cucciolo di robot nato da un’operazione che coinvolge un network internazionale di università e di cui l’IIT è a capo.

In ogni Ateneo ci saranno poi interventi di scienziati e comunicatori della scienza, video, presentazioni degli studenti, eventi musicali, quiz a premi e giochi di squadra. Non mancheranno ospiti d’eccezione come Nicolò Ammaniti, visite ai laboratori e momenti d’incontro con lo sport.

Leggi gli altri post dell’ UniStem Day 2014 e seguici su Facebook e Twitter!

SCRITTO IL 13 March 2014 - TAG: , , ,