Università degli Studi di Milano - Centro di ricerca sulle cellule staminali

Modelling Human Neural Development And Disease in Pluripotent Stem cells, Dr Lorenz Studer

12 Aprile 2011

7° UniStem Lecture

Lorenz Studer

Nato in Svizzera e laureato in medicina nel 1991, Lorenz Studer ottiene il dottorato in neuroscienza presso l’ Università di Berna nel 1994. Nel Dicembre del 1995, in Svizzera, insieme a Christian Spenger, intraprese una serie di studi che portarono al primo trial clinico usando un trapianto di tessuto fetale per la cura della malattia di Parkinson. Successivamente, Studer si trasferì negli USA, a Bethesda, lavorando presso il National Institutes of Health (NIH), nel laboratorio di Ronald D. McKay. In questo periodo sviluppò tra i primi al mondo tecniche per generare cellule dopaminergiche partendo da cellule progenitrici neuronali. Nel 1998 fu il primo a dimostrare che un trapianto di cellule dopaminergiche generate in vitro migliora sintomi clinici in ratti parkinsoniani. Nel 2000 si trasferì a New York dove iniziò a dirigere il suo proprio laboratorio presso il Memorial Sloan-Kettering Cancer Center, lavorando su cellule staminali e riparo del cervello. Il suo laboratorio ottenne subito importanti risultati riguardanti la derivazione in vitro di neuroni dopaminergici partendo da (1) cellule staminali embrionali, (2) cellule staminali embrionali murine generate mediante “nuclear transfer”,  (3) un nuovo tipo di cellule pluripotenti partogenetiche di scimmia. Il suo laboratorio fu anche il primo a dimostrare la fattibilità del “clonaggio terapeutico” in un modello murino di una malattia del sistema nervoso centrale. Inoltre, fu tra i primi a cominciare gli studi sul differenziamento diretto e la modificazione genetica delle cellule staminali embrionali umane. I suoi lavori più recenti sono focalizzati sulla biologia delle cellule staminali embrionali umane e cellule pluripotenti indotte, e  intrecciano biologia dello sviluppo, medicina rigenerativa e studio dei modelli di malattia per lo sviluppo di nuove strategie.

Studer e’ un membro associato nel “Developmental Biology Program and the Department of Neurosurgery”. Inoltre e’ a capo del comitato direttivo del “Tri-institutional stem cell inititative” (Sloan-Kettering Institute, Weill-Cornell Medical School, and Rockefeller University), e dirige la SKI human ES cell core.

Scarica la locandina

Visualizza tutte le lectures dal 2009

SCRITTO IL 30 December 2010 - TAG: ,