Università degli Studi di Milano - Centro di ricerca sulle cellule staminali

Riprogrammazione ed epigenetica

29 gennaio 2010

8° Giornata di Studio sulle Cellule Staminali

I protocolli di riprogrammazione genetica permettono di ottenere cellule staminali pluripotenti a partire da numerosi tipi cellulari maturi, reverendo i processi di differenziamento tramite l’espressione di geni specifici. La riprogrammazione di fibroblasti isolati da pazienti affetti da varie patologie rappresenta una nuova strategia nella ricerca biomedica per lo studio dei meccanismi molecolari della malattia nel contesto genetico del paziente e per disegnare una terapia farmacologica paziente-specifica.

Temi della giornata: (de)metilazione degli istoni nel differenziamento; riprogrammazione e myc; ruolo del pathway di Wnt nel controllo della riprogrammazione cellulare, nuove tecnologie per la ricerca sulle staminali embrionali e le iPS;  nuovi protocolli di riprogrammazione genetica e produzione di neuroni dopaminergici da iPS umane; riprogrammazione di fibroblasti da pazienti affetti da malattie monogenetiche del cuore; riprogrammazione di fibroblasti Huntington.

Relatori: Vania Broccoli (Università Vita Salute San Raffaele, Milano), Elena Cattaneo (Dipartimento di Scienze Farmacologiche e UniStem, Università  degli Studi di Milano), Maria Pia Cosma (TIGEM-Telethon Institute of Genetics and Medicine, Napoli), Alessandra Moretti (Klinikum rechts der Isar, Università Tecnica di Monaco), Salvatore Oliviero (Dipartimento di Biologia Molecolare, Università di Siena), Giuseppe Testa, (Laboratorio di cellule staminali e epigenetica, Istituto Europeo di Oncologia, Milano), David Welch (Regional Business Manager Stem Cell Invitrogen).

Scarica il programma in PDF

Visualizza tutte le Giornate di Studio dal 2009

asdfa

SCRITTO IL 5 October 2010 - TAG: , , , ,