Appello per Giulio Regeni

La morte di Giulio Regeni – sottoposto a giorni di tortura e brutalmente assassinato – ci sconvolge come persone e come membri della comunità scientifica.Siamo vicini al dolore della famiglia di Giulio e agli amici che l’hanno amato: la sua perdita sarà difficilmente colmabile.

Giulio Regeni, dottorando presso l’Università di Cambridge, stava svolgendo al Cairo una tesi sui sindacati indipendenti in Egitto e sembra che sia stato ucciso proprio per il suo meticoloso lavoro di ricercatore. Tale tragico esito colpisce in particolare giovani ricercatori e ricercatrici, dottorandi, assegnisti e borsisti, che non possono che identificarsi con Giulio. Continua a leggere

Barbara Pinelli

Barbara Pinelli è ricercatrice a tempo determinato presso l’Università degli Studi di Roma Tre da febbraio 2020, già assegnista presso l’Università di Milano-Bicocca sui progetti “Genere e Assoggettamento: Uno studio antropologico sui rifugiati ai confini dell’Europa” e “Diaspore/ricollocamento: etnografia delle forme di subalternità e di resistenza nelle migrazioni transnazionali”. Continua a leggere