#escapes2021 – panel 2

#escapes2021 International Online Conference

Mediterranean Crossings:
Refusal and Resistance in Uncertain Times

University of Milan, 24 – 26 June 2021


2011-2021: dieci anni di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati in Italia

Convenors: Davide Biffi (Università degli Studi di Milano-Bicocca, Escapes), Emanuela Dal Zotto (Università degli Studi di Pavia, Escapes)

Call for papers

Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 2

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

2) Il dilemma dell’operatore sociale: tra l’adesione alle politiche di accoglienza e il supporto ai progetti di radicamento e mobilità di rifugiati e richiedenti asilo

Proponenti: Davide Biffi (Escapes) e Chiara Tasinazzo (Escapes)

Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 1

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

1) I sistemi nazionali di accoglienza e integrazione dei richiedenti asilo: dall’Emergenza Nord-Africa al Decreto Legislativo 142/2015

Proponenti: Roberto Guaglianone (Consorzio Communitas, Milano), Andrea T. Torre (Centro Studi Medì Migrazioni nel Mediterraneo, Genova) Continua a leggere

Barbara Pinelli

Barbara Pinelli è ricercatrice a tempo determinato presso l’Università degli Studi di Roma Tre da febbraio 2020, già assegnista presso l’Università di Milano-Bicocca sui progetti “Genere e Assoggettamento: Uno studio antropologico sui rifugiati ai confini dell’Europa” e “Diaspore/ricollocamento: etnografia delle forme di subalternità e di resistenza nelle migrazioni transnazionali”. Continua a leggere