Escapes 2017 call for presentations – panel 18

Quarta conferenza annuale di ESCAPES

Ripensare le migrazioni forzate
Teorie, prassi, linguaggi e rappresentazioni

Parma, 8 – 9 giugno 2017


The asylum reception system that excludes: Informal settlements among Europe

Proponenti: Prof. Ulrich Stege (International University College), Maurizio Veglio (Lawyer ASGI), Carla Lucia Landri (Lawyer & Research fellow International University College)

Versione italiana

Continua a leggere

Escapes 2017 call for presentations – panel 2

Quarta conferenza annuale di ESCAPES

Ripensare le migrazioni forzate
Teorie, prassi, linguaggi e rappresentazioni

Parma, 8 – 9 giugno 2017


Dall’accoglienza al fare-casa:
spazi e risorse di “domesticità” nei percorsi abitativi dei migranti forzati

Proponenti: Cristina Bezzi (ATAS onlus), Paolo Boccagni (Università di Trento), Silvia Volpato (ATAS onlus)

Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 12

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

12) Agency collettiva e resistenza locale: strategie di richiedenti asilo e rifugiati per il diritto all’abitare

Proponenti: Guido Belloni (ricercatore indipendente), Giulia Borri (Humboldt-Universität zu Berlin) Continua a leggere

Emergenza housing e inclusione sociale: politiche e pratiche innovative a confronto

di Roberta Marzorati e Michela Semprebon, Dip. Sociologia dell’Università di Milano-Bicocca

Per molto tempo le politiche di housing in Italia hanno favorito, sia direttamente che indirettamente, l’accesso alla proprietà. In parallelo, si è assistito ad un progressivo disinvestimento nell’edilizia residenziale pubblica, accentuatosi ulteriormente con l’emergere della crisi economica e l’adozione di una politica di austerity. Da decenni ormai l’Italia si caratterizza per un sistema duale, con una percentuale di alloggi di edilizia residenziale pubblica tra le più basse in Europa e una condizione di continua emergenza abitativa ormai sedimentata. Recenti ricerche mostrano come, in Italia, il livello di povertà sia strettamente collegabile al costo della casa. A fronte della limitata crescita dei redditi da lavoro, della precarietà lavorativa e di un aumento della disoccupazione, il costo della casa è lievitato significativamente; non deve sorprendere quindi che si assista ad una parallela crescita del numero di famiglie sfrattate e di famiglie in difficoltà rispetto al pagamento del mutuo. Continua a leggere

Nicola Rainisio

Nicola Rainisio è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano.  Nel campo della Psicologia Ambientale, si occupa della relazione tra il benessere soggettivo e i luoghi, in un’ottica di dialogo tra scienze urbane, del paesaggio ed approccio psico-culturale. Conduce ricerche sui modelli abitativi e sulle residenze per rifugiati e richiedenti asilo.

indirizzo e-mail:  nicola.rainiosio@gmail.com

https://unimi.academia.edu/nicolarainisio