La complessità come risorsa a Matera

Testata di La complessità come risorsa

Consorzio Communitas – Escapes
LA COMPLESSITÀ COME RISORSA
RISPOSTE TERRITORIALI NEL LAVORO DI ACCOGLIENZA E TUTELA
DEI MIGRANTI FORZATI

27-28 febbraio 2018, Casa di Riposo Brancaccio, Via degli Etruschi, Matera

Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 6

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

6) Quale futuro per Schengen?

Proponenti: Giuseppe Campesi (Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Bari), Giuseppe Morgese (Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Bari) Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 3

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

3) La nuova geografia politica del controllo delle migrazioni e della frontiera europea

Proponenti: Giuseppe Campesi (Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Bari), Patricia Chiantera (Dipartimento di Scienze Politiche, Università di Bari) Continua a leggere

Seminario Escapes – Polizia della frontiera

Polizia della frontiera. Un libro di Giuseppe CampesiNel 2005 nasce l’agenzia europea Frontex, cui è stato affidato il difficile compito di coordinare l’attività di controllo delle frontiere comuni svolta dalle diverse forze di sicurezza nazionali. Frontex rappresenta uno straordinario laboratorio per le politiche di controllo della mobilità umana nell’Europa contemporanea. Un laboratorio attraverso il quale l’Unione sta concretamente sperimentando un inedito modello di gestione post-nazionale della frontiera. Continua a leggere

La complessità come risorsa a Salerno

Consorzio Communitas onlus
Escapes. Laboratorio critico sulle migrazioni forzate

LA COMPLESSITÀ COME RISORSA
RISPOSTE TERRITORIALI NEL LAVORO DI ACCOGLIENZA E TUTELA DEI MIGRANTI FORZATI

Formazione rivolta ad operatori sociali, funzionari e volontari impegnati nel settore  dell’accoglienza e dell’asilo nella Regione Campania
giugno – luglio 2015 Continua a leggere

Osservatorio sulla detenzione amministrativa degli immigrati e l’accoglienza dei richiedenti asilo in Puglia

Seminario di Escapes in cui viene presentato il bilancio di un anno di ricerca sul campo compiuto dall’Osservatorio sulla detenzione amministrativa degli immigrati e l’accoglienza dei richiedenti asilo in Puglia [scarica qui la locandina].

Interverranno Giuseppe Campesi, Università di Bari, e Luce Bonzano, Università di Bari.

Discussant Andrea T. Torre, Centro Studi Medì di Genova

Il seminario si terrà lunedì 17 febbraio, ore 10.30 nell’Aula seminari del Dip. di Scienze Sociali e Politiche dell’Università di Milano.

Giuseppe Campesi, sociologo e giurista, è ricercatore presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro”, dove insegna Sociologia del diritto e Sociologia politica. Jean Monnet Post-Doctoral Fellow nell’a.a. 2010/2011 presso il Migration Policy Center dello European University Insitute, è stato altresì visiting researcher presso il Centre d’Études des Normes Juridiques della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (2006); presso l’Instituto de Investigaciones Juridicas della Universidad Nacional Autónoma de México (2007); presso l’Universidad de Palermo di Buenos Aires ed il Centro de Estudios Legales y Sociales, sempre a Buenos Aires (2008). È Membro della redazione della rivista “Studi sulla Questione Criminale”, nonché collaboratore della rivista “Jura Gentium. Rivista di Filosofia del Diritto Internazionale e della Politica Globale”. I suoi interessi di ricerca riguardano la teoria sociale contemporanea, la teoria critica del diritto, gli studi critici sulla sicurezza, il rapporto tra migrazioni, libertà e sicurezza nel mondo contemporaneo.

Luce Bonzano è avvocato e dottore di ricerca in filosofia del diritto, curriculum in sociologia del diritto dell’Università degli Studi di Milano. Collabora con il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”. E’ iscritta al Foro di Milano, dove si occupa principalmente della tutela giudiziale di lavoratori, migranti e richiedenti asilo. E’ iscritta nell’Elena Index dell’European Council For Refugees and Exilees. E’ collaboratrice della rivista D&L – Rivista critica di diritto del lavoro e socia Asgi (Associazione Studi Giuridici sulle Migrazioni). I suoi interessi di ricerca riguardano la teoria sociale contemporanea, la sociologia delle migrazioni ed in particolare il diritto d’asilo e le migrazioni c.d. “forzate”. Ha svolto studi comparati sul sistema di protezione internazionale in Italia e Inghilterra ed ha partecipato come relatrice a diversi convegni sul tema delle migrazioni e dei diritti dei migranti.

Andrea T. Torre dirige il Centro Studi Medì. Migrazioni nel Mediterraneo a Genova; è condirettore di “Mondi Migranti. Rivista di Studi e ricerche sulle migrazioni internazionali” edita da Franco Angeli. Membro del Comitato di Redazione del Dossier Statistico Immigrazione.

Giuseppe Campesi

Sociologo e giurista, è ricercatore presso il Dipartimento di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Bari “A. Moro”, dove insegna Sociologia del diritto e Sociologia politica.
Jean Monnet Post-Doctoral Fellow nell’a.a. 2010/2011 presso il Migration Policy Center dello European University Insitute, è stato altresì visiting researcher presso il Centre d’Études des Normes Juridiques della École des Hautes Études en Sciences Sociales di Parigi (2006); presso l’Instituto de Investigaciones Juridicas della Universidad Nacional Autónoma de México (2007); presso l’Universidad de Palermo di Buenos Aires ed il Centro de Estudios Legales y Sociales, sempre a Buenos Aires (2008).  Continua a leggere