Dismantling Dublin, Restoring Borders: The Mobility of Asylum Seekers after the Refugee Crisis

#escapes2020 online – 26 giugno 2020
Il governo della migrazione e dell’asilo
Resistenza e azione in tempi di ambivalenza e incertezze

Stringa n. 1: Comprendere il presente. All’origine di istituti, pratiche e dispositivi


Dismantling Dublin, Restoring Borders: The Mobility of Asylum Seekers after the Refugee Crisis

Irene Serangeli, PhD Student, School of International Studies, University of Trento
Continua a leggere

Seminario SPS – Escapes

Locandina del seminario del 7 novembre 2019Vite in Transito
Un’etnografia di rifugiati in movimento tra i confini Europei

Università degli studi di Milano, 7 novembre 2019, h. 14.30
Dipartimento di Scienze sociali e politiche, Via Conservatorio, 7

Relatrice: Elena Fontanari (Università degli Studi di Milano – Escapes)
Continua a leggere

#escapes2018 – Cfp sezione 3

logo escapesV Conferenza Escapes – #escapes2018
RAGION DI STATO, RAGIONI UMANITARIE
Genealogie e prospettive del sistema d’asilo
Milano, Università degli Studi, 28 e 29 Giugno 2018

Call for papers sezione tematica 3

Mobilità, controllo, e confini interni

Coordinamento: Elena Fontanari, Carlo Caprioglio, Francesco Ferri, Lucia Gennari
elena.fontanari@unimi.it
Continua a leggere

Escapes 2017 – Programma workshop 1


logo #escapes2017

Venerdì 9 giugno 2017 ore 16.15 – 17.45
Polo didattico dell’Università di Parma, Strada Pietro Del Prato, 5

Workshop in collaborazione con Rosa Luxemburg Stiftung

1. Esternalizzazioni e confini interni:
scivolamenti della frontiera e della sorveglianza

Continua a leggere

Escapes 2016 call for presentations – panel 4

Terza conferenza annuale di ESCAPES

Europa e migrazioni forzate
Quale futuro per le politiche europee?
Quali forme e pratiche di resistenza?

Bari, 23-24 giugno 2016

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei panels che si terranno in occasione della terza Conferenza annuale di Escapes.

4) Da Mare Nostrum al “sistema hotspot”: pratiche di contenimento, narrazioni e confini militari-umanitari

Proponenti: Martina Tazzioli (Université Aix-Marseille), Alessandra Sciurba (Università di Bergamo), Glenda Garelli (University of Illinois-Chicago), Filippo Furri (Université de Montreal) Continua a leggere

Call for presentations

logo_escapesIn occasione della Conferenza annuale di Escapes che si terrà nei giorni 11 e 12 giugno 2015 verranno proposti i seguenti panels in diverse sessioni parallele.

È aperta la call for presentations per intervenire in uno dei seguenti panels.
Le proposte vanno fatte pervenire alla mail di Escapes migrazioniforzate@unimi.it, con oggetto “COGNOME_PANEL N. X” entro e non oltre l’11 maggio 2015.
La proposta non deve superare le 1.000 parole e va accompagnata da una breve nota biografica del/i proponente/i.

Ciascun panel sarà organizzato con un’introduzione del/dei proponente/i, seguita da presentazioni della durata massima di 15 minuti (massimo 4/5), per dare modo di sviluppare la discussione tra i relatori e i partecipanti.
La lingua di lavoro dei panel sarà l’italiano (solo per il panel 3 si valuterà la scelta lingua sulla base delle proposte di presentazione accettate).

[scarica qui l’elenco dei panel]

1) Il confine umanitario

Proponenti:
Paolo Cuttitta, VU University Amsterdam, Laboratorio Escapes;
Glenda Garelli, University of Illinois-Chicago;
Alessandra Sciurba, Università di Palermo;
Martina Tazzioli, Queen Mary University, London

2) Nuovi crocevia per i richiedenti asilo lungo i confini terrestri italiani. Realtà locali, dinamiche multi-scalari

Proponente:
Giulia Scalettaris, PhD, Università di Lille, Laboratorio Escapes

3) Il reinsediamento e altri regimi di ammissione in Europa: tra politiche attuali e possibilità future

Proponenti:
Milena Belloni, Dottoranda in Sociologia e Ricerca Sociale, Università di Trento, Laboratorio Escapes;
Emanuela Paoletti, Research Associate presso il Refugee Studies Center, Oxford University

4) Mobilità delle persone e accesso all’Europa

Proponente:
Adele Del Guercio, Università degli Studi di Napoli L’Orientale, Laboratorio Escapes

5) Il «principio di effettività» nella protezione internazionale. Profili di  teoria e pratica del diritto per una ricostruzione storica e una riflessione critica  sul  sistema d’asilo

Proponente:
Romina Amicolo, PhD in Filosofia del Diritto, Avvocato ASGI, Laboratorio Escapes

6) Emergenza senza fine o fine dell’emergenza? Quali prospettive per l’accoglienza in Italia

Proponente:
Associazione Asilo in Europa, Laboratorio Escapes

7) Sistemi di accoglienza e migrazioni forzate. Riflessività e ruolo degli operatori sociali

Proponenti:
Davide Biffi, Laboratorio Escapes;
Chiara Tasinazzo, Laboratorio Escapes

8) Il sistema di accoglienza riservato ai Minori Stranieri non Accompagnati che transitano o si fermano in Italia. Un analisi critica del modello italiano di “governance multilivello”

Proponenti:
Enza Roberta Petrillo, Post-doc Researcher in Political and Social Science, Università Sapienza di Roma, Dipartimento Memotef/Centro di Ricerca EuroSapienza, Laboratorio Escapes;
Elena Ambrosetti, Assistant Professor in Demography, Università Sapienza di Roma, Dipartimento Memotef

9) Matrimoni e parentele nelle migrazioni forzate

Proponente:
Francesca Declich, Professore Associato in etnologia e antropologia socio-culturale presso l’Università di Urbino, Laboratorio Escapes

10) Abitare i luoghi dell’emergenza. Un dialogo interdisciplinare sugli spazi del rifugio

Proponenti:
Eleonora Riva, Università degli Studi di Milano, Laboratorio Escapes;
Nicola Rainisio, Università degli Studi di Milano, Laboratorio Escapes

11) Dentro/Fuori le istituzioni: contributi etnografici sulle zone d’ombra del sistema d’accoglienza in Italia

Proponenti:
Elena Fontanari, Università degli Studi di Milano, Laboratorio Escapes;
Giulia Borri, BGSS – Humboldt University of Berlin, Laboratorio Escapes

La conferenza è organizzata da “Escapes. Laboratorio di studi critici sulle migrazioni forzate”, in collaborazione con Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche e Dipartimento di Beni Culturali e Ambientali – e Università degli Studi di Milano-Bicocca – Dipartimento di Scienze Umane per la Formazione.

Dettagli ulteriori relativi all’organizzazione verranno forniti nel mese di maggio attraverso il sito www.escapes.unimi.it

Comitato organizzatore: Luca Ciabarri, Emanuela Dal Zotto, Elena Fontanari, Chiara Marchetti, Barbara Pinelli

Federica Infantino

Federica Infantino is a postdoctoral research fellow at the Group for Research on Ethnic Relations, Migration and Equality at the Université Libre de Bruxelles.
Her project “Practicing Immigration Detention and Deportation in the EU. Actors, Organizations and Transnational Policymaking from Below” is funded by the Belgian Fund for Scientific Research (FNRS-FRS).  Continua a leggere

Irene Peano

Irene Peano ha ricevuto un dottorato di ricerca in antropologia sociale presso l’Università di Cambridge (UK) nel 2011, per una tesi sulla tratta delle donne nigeriane.
La sua ricerca sul campo si è svolta tra Benin City, Nigeria, e Torino, sviluppando il tema della produzione di soggettività e della trasgressione in diversi contesti legati alla tratta.
È attualmente titolare di una Intra-European Marie Curie Fellowship con un progetto di ricerca sulle forme di resistenza al regime dei confini.

Heidrun Friese

Heidrun Friese è un’antropologa e professoressa di Comunicazione interculturale all’Università di Chemnitz in Germania. I suoi interessi di ricerca si concentrano sulla teoria politica e sociale, le identità (culturali), i confini e le pratiche transnazionali, l’accoglienza, la mobilità irregolare e l’antropologia digitale. Continua a leggere

Paolo Cuttitta

Paolo Cuttitta è ricercatore presso l’Université Paris 13, dove fruisce di una borsa individuale Marie Skłodowska-Curie per il biennio 2019-2021. In precedenza ha lavorato all’Università di Palermo e alla Vrije Universiteit Amsterdam, ed è stato ricercatore ospite presso diverse istituzioni a Berlino, Amburgo, Flensburg, Tunisi e Il Cairo. Continua a leggere

Elena Fontanari

ELENA FONTANARI ha un PhD in Sociologia (Università degli Studi di Milano/ Humboldt-Universität zu Berlin) e ha conseguito il certificato di Doctor Europaeus.
Attualmente è assegnista in Sociologia presso il Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche (Università di Milano), ed è visiting presso l’Istituto di Etnologia Europea alla Humboldt-Universität a Berlino. Continua a leggere