Elogio della complessità – L’esperienza di Laboratorio Escapes

IMMAGINE INCORPORATA - logo del progetto Snapshots From The Borders“Dalla fine del 2013 il Laboratorio ha mantenuto un grado di informalità e di scambio continuo tra sociologi, storici, antropologi, politologi, filosofi della politica e altri, per lavorare nella dimensione della complessità.

Oggi siamo circa 60 membri, con profili e provenienze differenti. Nell’accademia siamo sempre stati orientati a quel che si definisce la terza missione della ricerca scientifica: la sfida – spesso incompiuta – di costruire saperi non solo accademici, che che siano connessi con la società dove avvengono i processi che si studiano.”

L’intervista di Christian Elia a Chiara Marchetti è
sul sito del progetto Snapshots From The Borders