In evidenza

Human Rights Day - Immagine da HRW

Immagine da HRW

Iraq: la speranza rinasce a Erbil

Il ritorno è l’opzione auspicata e promossa dai governi, e già un milione di persone in Iraq ci hanno provato. Il problema sono le condizioni insostenibili che i profughi rischiano di trovare rientrando nei loro villaggi
L’articolo di Maurizio Ambrosini è sul sito di Articolo21

Africa, chi punta all’Europa è una minoranza dei 7 milioni che migrano all’interno del continente

Il film – “Wallah – Je te jure”, di Marcello Merletto […] Intreccia testimonianze di migranti che tornano indietro vergognandosi per i debiti che le famiglie hanno contratto per farli partire. I fili spezzati di intere comunità
L’articolo di Giacomo Zandonini è sul sito di Repubblica

Rivista Il Mulino 6/2016

E’ uscito l’ultimo numero del 2016, con un articolo di Giuseppe Campesi

Richiedenti e titolari di protezione internazionale o umanitaria

Logo di Asilo in EuropaPubblicato il Rapporto di Monitoraggio 2016, curato dalla Regione in collaborazione con l’associazione Asilo in Europa. La crescita è dovuta soprattutto agli invii disposti dal ministero degli interni a seguito della ripartizione in quote regionali
Il rapporto si può scaricare dal sito della regione

Migrants, réfugiés, exilés, de quoi parle-t-on ?

Michel Agier : «réfugié ce n’est pas une identité»
Il (breve) video è sul sito di Libération

Rapporto italiani nel mondo 2016

Logo di Vie di fugaPer la prima volta il Rapporto affronta, tra l’altro, il tema dei “nuovi italiani in partenza”, cioè quello dei nuovi migranti all’estero di origini non italiane, ma che sono partiti dall’Italia con cittadinanza del nostro Paese.
Vie di fuga segnala la presentazione del rapporto della fondazione Migrantes a Torino il 13 dicembre

Altri articoli e documenti su Google+


  • lun
    12
    Dic
    2016

    Refugees, Belonging and Society

    Stratford Campus, London
    A panel discussion on contemporary issues around refugees in the UK and European contexts, open to AcSS Fellows and to the wider public.
    Partecipa Nando Sigona sul tema "The EU's 'refugee crisis' and the production of illegality and vulnerability among migrants and refugees"

    Bisogna registrarsi

  • Sguardi stranieri sulla “nostra” città: il caso di Parma

    Logo CIAC OnlusA Merano presentazione dell'esperienza parmense
    ... E in particolare alcuni suoi servizi innovativi, come l'accoglienza in famiglia o la coabitazione tra studenti e rifugiati. Intervengono Marco Deriu, Università di Parma e Chiara Marchetti, CIAC Onlus. Vai alle info

  • WALLAH - Je te jure

    WallahJe te jure - il film Wallah Je te jure racconta le storie di uomini e donne in viaggio lungo le rotte migratorie dall'Africa all'Italia, passando per il Niger... proiezione a Busto Arsizio del film prodotto da IOM Niger, assistente alla regia Giacomo Zandonini
    Vai all'evento FB e alla recensione su Vita.it

  • mar
    13
    Dic
    2016

    “Wallah – Je te jure”

  • mer
    14
    Dic
    2016

    Fatti, opinioni, invenzioni

    Logo evento trento"Comunicazione o creazione della realtà: il tema migrazioni”
    L'evento, organizzato a Trento da Unimondo, fa parte del progetto "Armi e bagagli: migrazioni e diritto al futuro". Partecipa anche Giacomo Zandonini
    Vedi l'articolo di Unimondo

  • WALLAH - Je te jure

    WallahJe te jure - il film Proiezione a Trento del film prodotto da IOM Niger con la presenza del regista Marcello Merletto e di Giacomo Zandonini
    Segnalato da Il gioco degli specchi

  • Come accoglie l’Italia? Leggere parole e numeri

    Locandina Welcome to Bar LodiIncontro incluso nel programma "Welcome to Bar Lodi:
    Storie di andate e ritorni fra Lodi e il Corno d’Africa".
    Emanuela Dal Zotto (Università di Pavia)
    Vai all'articolo

News di Escapes sul canale Telegram
Altri e altrui appuntamenti


Perché ho soccorso i rifugiati

Intimidire e colpire chi accoglie serve a rompere i vincoli di solidarietà che vengono prima della politica attiva ma che incarnano un modo diverso di intendere la società, i rapporti fra le persone.
L’articolo è sul sito di Associazione Diritti e Frontiere – ADIF

Torna su