STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO – 2012-2013

QUESTO PROGRAMMA VALE UN ANNO E PUO’ ESSERE PRESENTATO FINO A DICEMBRE 2013

STORIA DEL TEATRO E DELLO SPETTACOLO – I SEMESTRE
prof. Alberto Bentoglio alberto.bentoglio@unimi.it

Lineamenti di storia dello spettacolo teatrale

I unità didattica A (20 ore, 3 CFU): Lineamenti di storia dello spettacolo teatrale
II unità didattica B (20 ore, 3 CFU): Milano, 1973-2013: il Teatro dell’Elfo
III unità didattica C (20 ore, 3 CFU): Luigi Pirandello e i Sei personaggi in cerca d’autore

INDICAZIONI PER STUDENTI TRIENNALISTI E MAGISTRALI FREQUENTANTI
(PER FREQUENTANTI SI INTENDONO GLI STUDENTI CHE HANNO FREQUENTATO TUTTE LE LEZIONI)

Per 6 CFU preparare:
1) gli appunti dell’unità didattica A da integrare (ove necessario) con lo studio del manuale di Paolo Bosisio, Teatro dell’Occidente. Elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, seconda edizione, Milano, LED, 2006.
2) gli appunti unità didattica B.

Per 9 CFU preparare:
1) gli appunti dell’unità didattica A da integrare (ove necessario) con lo studio del manuale di Paolo Bosisio, Teatro dell’Occidente. Elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, seconda edizione, Milano, LED, 2006.
2) gli appunti dell’unità didattica B.
3) gli appunti dell’unità didattica C da integrare obbligatoriamente con lo studio di Alberto Bentoglio, Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello per Giorgio De Lullo, Pisa, Edizioni ETS, 2007 e la visione dello spettacolo su:
http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ab823daf-9b0e-4d03-b5fb-98c6fead1c27.html

Per 12 CFU (solo per gli studenti immatricolati prima dell’a.a. 2011-2012 che hanno già indicato nel proprio piano di studi l’esame da 12 cfu) preparare: il programma per frequentanti qui sopra indicato per 9 CFU aggiungendo lo studio del volume Luigi Allegri, Prima lezione sul teatro, Roma-Bari, Laterza, 2012.
RICORDO che l’esame da 12 cfu è previsto nei regolamenti attivi SOLO FINO all’anno accademico 2010-1011. Se vi siete iscritti dal 2011-2012 l’esame può essere sostenuto solo da 9 CFU. Dal 2011-2012 sono stati infatti eliminati gli esami da 12 crediti. Questa regola vale PER TUTTI sia per BBCC, sia per SUC, sia per LETTERE.

Ai soli studenti frequentanti è riservata una prova scritta facoltativa. Tutte le informazioni su tale prova scritta saranno comunicate dal docente ESCLUSIVAMENTE in aula durante le lezioni.

INDICAZIONI PER TUTTI GLI STUDENTI TRIENNALISTI E MAGISTRALI NON FREQUENTANTI

Per 6 CFU preparare:
1) Paolo Bosisio, Teatro dell’Occidente. Elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, seconda edizione, Milano, LED, 2006, tutto il I volume e i capitoli 6-7 del II volume.
2) Alberto Bentoglio, Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello per Giorgio De Lullo, Pisa, Edizioni ETS, 2007. (TUTTO IL VOLUME) e la visione dello spettacolo (sia per 6 cfu, sia per 9 cfu) su:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ab823daf-9b0e-4d03-b5fb-98c6fead1c27.html

Per 9 CFU preparare:
1) Paolo Bosisio, Teatro dell’Occidente. Elementi di storia della drammaturgia e dello spettacolo teatrale, seconda edizione, Milano, LED, 2006, tutto il I e tutto il II volume.
2) Alberto Bentoglio, Sei personaggi in cerca d’autore di Pirandello per Giorgio De Lullo, Pisa, Edizioni ETS, 2007 (TUTTO IL VOLUME) e la visione dello spettacolo (sia per 6 cfu, sia per 9 cfu) su:

http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-ab823daf-9b0e-4d03-b5fb-98c6fead1c27.html

3) Mariagabriella Cambiaghi, Le commedie in commedia. Rappresentazioni teatrali nella finzione scenica, Milano, Bruno Mondadori, 2009. (TUTTO IL VOLUME)

Per 12 CFU (solo per gli studenti immatricolati prima dell’a.a. 2011-2012 che hanno già indicato nel proprio piano di studi l’esame da 12 cfu) preparare: il programma per non frequentanti qui sopra indicato per 9 CFU aggiungendo lo studio del volume Luigi Allegri, Prima lezione sul teatro, Roma-Bari, Laterza, 2012.
RICORDO che l’esame da 12 cfu è previsto nei regolamenti attivi SOLO FINO all’anno accademico 2010-1011. Se vi siete iscritti dal 2011-2012 l’esame può essere sostenuto solo da 9 CFU. Dal 2011-2012 sono stati infatti eliminati gli esami da 12 crediti. Questa regola vale PER TUTTI sia per BBCC, sia per SUC, sia per LETTERE.

* * *
ORARIO LEZIONI: I SEMESTRE via Noto 8, lunedì, martedì, mercoledì 10.30-12.30 – aula K01
ORARIO RICEVIMENTO: lunedì ore 13.00, via Noto 8.
Sito web: http://users.unimi.it/bentoglio/
Albertobent on twitter.com

* * *
ATTENZIONE: per essere costantemente aggiornati sulle molteplici attività della cattedra di Storia del teatro e dello spettacolo e ricevere appunti e materiali presentati in aula durante le lezioni, info e avvisi, ISCRIVETEVI alla lista di distribuzione:

http://liste.unimi.it/wws/info/organizzazione_spettacolo

QUESTO PROGRAMMA VALE UN ANNO E PUO’ ESSERE PRESENTATO FINO A DICEMBRE 2013

Info su Alberto Bentoglio

Alberto Bentoglio nato a Milano, il 26 febbraio 1962, residente a Milano, via Val Strona 2, cap 20137, Dipartimento di Beni culturali e ambientali, via Noto 6, 20141, Milano, tel. 02.50332066 - fax 02.50332012. email: alberto.bentoglio@unimi.it Titoli accademici: Laurea in Lettere, Università degli Studi in Milano (1989). Dottore di Ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica (V ciclo) presso Università Cattolica del Sacro Cuore (1993). Carriera universitaria: Nel gennaio 2014 consegue l’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di Professore di prima fascia per il settore concorsuale 10/C1 (TEATRO, MUSICA, CINEMA, TELEVISIONE E MEDIA AUDIOVISIVI). Dal 2006 professore associato confermato di Discipline dello spettacolo (L-ART/05) presso l’Università degli Studi di Milano. 1998-2006: ricercatore di Discipline dello spettacolo (L-ART/05) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano. 1997-1998: affidatario per la Cattedra di Storia del teatro e dello spettacolo, di un corso di sostegno della didattica per gli studenti della Facoltà di Lettere e Filosofia della Università degli Studi di Milano. 1994-1996: borsista di studio post-dottorato presso l'Istituto di Discipline musicologiche e dello spettacolo della Università degli Studi di Milano. Incarichi amministrativi e di governo: Dal giugno 2012 Presidente del Collegio Didattico del Corso di Laurea in Scienze dei Beni Culturali e dei Corsi di Laurea Magistrale in Archeologia, Archivistica e Biblioteconomia, Musicologia, Scienze dello Spettacolo e Storia e Critica dell'Arte. Dal novembre 2010 rappresentante del Senato Accademico nella Commissione d’Ateneo per le Biblioteche (CAB). Dal novembre 2010 al giugno 2012 membro del Senato Accademico dell’Università degli Studi in Milano, quale rappresentante dei professori di seconda fascia delle Facoltà di Giurisprudenza, Lettere e Filosofia, Scienze politiche, Scienze motorie. Altri incarichi: Dal 2014, è esperto di valutazione dei corsi di studio universitari (Area CUN 10 Scienze dell'antichità, filologico-letterarie e storico-artistiche) per l’ANVUR. Dal 2012, membro del Consiglio direttivo della Consulta Universitaria del Teatro (CUT), associazione nazionale dei docenti universitari di discipline dello spettacolo. Nel biennio 2011- 2012, direttore dei Corsi internazionali di Lingua e Cultura italiana organizzati dall'Università degli Studi di Milano, presso la sede estiva di Palazzo Feltrinelli in Gargnano del Garda. Membro del Collegio docenti del corso di dottorato di ricerca in Scienze del patrimonio letterario, artistico e ambientale dell’Università degli Studi di Milano. Dal 2000 al 2002, membro del Collegio dei docenti del Corso di Dottorato di ricerca in Teoria e storia della rappresentazione drammatica (Università degli Studi di Milano e Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano). Nel 2007, 2009, 2010, 2013 membro della Commissione Giudicatrice per il conferimento del titolo di Dottorato di ricerca in “Discipline filosofiche e discipline delle arti e della comunicazione” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, del Dottorato di ricerca in “Discipline del cinema e del teatro” dell’Università degli Studi di Torino e della commissione per l'esame di ammissione alla Scuola di Dottorato in Storia, Orientalistica e storia delle Arti dell’Università di Pisa. Incarichi didattici: Titolare degli insegnamenti di Storia del teatro e dello spettacolo e Organizzazione ed economia dello spettacolo (corsi di laurea in Scienze dei Beni culturali, Lettere, Scienze Umanistiche per la comunicazione). Negli anni accademici 2011-2012 e 2012-2013 docente per affidamento interno di Scienze interdisciplinari - Musicoterapia presso il corso di laurea in Logopedia (Facoltà di Medicina e Chirurgia). Dal 2004 al 2009 docente per affidamento esterno di Storia del teatro e dello spettacolo presso la IULM (Libera Università di Lingue e Comunicazione) di Milano. Dal 1996 al 2005 titolare dell'insegnamento di Storia del teatro presso la Scuola di Teatro del Piccolo Teatro di Milano - Teatro d'Europa, diretta da Luca Ronconi. È docente presso il Master in Management per lo Spettacolo MASP - SDA Bocconi Accademia d’Arti e Mestieri dello Spettacolo del Teatro alla Scala. Dal 2009 coordina il laboratorio Un percorso critico fra teatro, musica e danza, realizzato in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano. Nel 2007 ha tenuto un corso di lezioni presso la Princeton University (New Jersey, USA) dove è tornato nell’ottobre 2009 per partecipare all’International conference Shades of futurism. Incarichi scientifici: Responsabile dell’unità di ricerca del progetto PRIN 2008 (finanziato) coordinatore scientifico prof. Siro Ferrone (Università degli Studi di Firenze). Membro del Comitato Scientifico dell'Associazione Culturale Biblioteca Famiglia Meneghina - Società del Giardino. Membro del Comitato Scientifico di AMAtI (Archivio Multimediale degli Attori Italiani) Università degli Studi di Firenze. Membro del Consiglio direttivo del Centro d'Ateneo per la promozione della lingua e della cultura italiana "Chiara e Giuseppe Feltrinelli” (CALCIF) Membro del Consiglio scientifico del Centro interdipartimentale di ricerca “Centro Studi Pergolesi”. Membro del Comitato scientifico editoriale della collana “Filosofie del teatro”, Mimesis editore, diretta dalla prof.ssa Maddalena Mazzocut-Mis. Membro del comitato scientifico editoriale della collana “Le fonti dello spettacolo teatrale”, Bulzoni editore. Socio Onorario della Associazione “Amici di Milano Musica”. Direttore della collana “Teatro, drammaturgia e spettacolo” (Edizioni Unicopli). Attività scientifica: La principale area di ricerca indagata da Bentoglio ricostruisce criticamente la vicenda storica del teatro nel secolo XIX. Prendendo le mosse dagli ultimi decenni del Settecento, Bentoglio ha approfondito lo studio del panorama teatrale drammatico italiano dal 1800 all’Unità d’Italia. Il lavoro di ricerca svolto sui singoli attori e capocomici ha condotto, fra l’altro, alla prima edizione critica di due dizionari di attori, redatti da Antonio Colomberti alla fine del secolo XIX, confluiti in due volumi dal titolo, Dizionario biografico degli attori italiani. La seconda area di ricerca considera criticamente lo sviluppo dell’organizzazione teatrale e musicale in Italia dal Cinquecento ad oggi. In tale direzione, Bentoglio ha dedicato la sua attenzione alle normative in materia di spettacolo dal vivo, con riferimento costante al magistero artistico di Paolo Grassi e Giorgio Strehler e, recentemente, alla città di Milano. Nel gennaio 2008 Bentoglio ha partecipato quale relatore alla giornata di studi organizzata dal Senato della Repubblica e dedicata a Giorgio Strehler. Particolare attenzione è stata dedicata ai teatri stabili pubblici e privati e alle nuove forme di finanziamento (impresa sociale Elfo Puccini, 2013). La terza area di ricerca è, infine, dedicata ai rapporti tra scrittura drammaturgica (in lingua e dialetto) e realizzazione scenica. I risultati di tale indagine sono confluiti nel volume dedicato ai Sei personaggi in cerca d’autore, messo in scena dalla Compagnia dei Giovani, nella curatela di testi inediti di Ferravilla e in molti contributi pubblicati in riviste e volumi dedicati a Carlo Gozzi, Vincenzo Monti, all’attore-autore Giuseppe Moncalvo, a Gustavo Modena e, nel secolo XIX, a Marta Abba, Samuel Beckett e Tennessee Williams. Un’attenzione particolare è stata rivolta alla regia critica nel teatro d’opera. I percorsi di ricerca sopra illustrati sono stati, oggetto di progetti PUR (ex FIRST) finanziati dall’Ateneo, PRIN e Fondazione Cariplo per i quali Bentoglio ha guidato gruppi di ricerca in stretta sinergia con università italiane e internazionali. Alcuni fra i temi indicati sono stati oggetto di tesi di Dottorato. Bentoglio ha realizzato in veste di curatore mostre iconografico-documentarie presso il Museo del Teatro alla Scala di Milano e ha tenuto lezioni presso Scuole di Dottorato, cicli di incontri, relazioni e conferenze in occasione di congressi scientifici, convegni nazionali e internazionali (University of London, University of Strathclyde in Glasgow, Princeton University, Università di Innsbruck). ottobre 2014
Questa voce è stata pubblicata in Generale e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.